Argentina e Colombia vogliono tornare al dialogo

LUGANO – I due stati dell’America del sud, dopo due settimane di dissenso, hanno deciso di riaprire il dialogo. Il Presidente dell’Argentina Milei, aveva insultato il Presidente della Colombia in un intervista alla CNN, definendolo “assassino, terrorista e comunista”. Il Presidente della Colombia aveva ordinato l’espulsione dei diplomatici e richiamato in patria il suo Ambasciatore. I rispettivi Governi hanno fatto passi per ristabilire gli equilibri.