Oltre alla pazienza e all’amore, di cos’altro hanno bisogno i cani anziani?

Oltre alla pazienza e all’amore, di cos’altro hanno bisogno i cani anziani?

I CANI ANZIANI

Non solo le esigenze degli esseri umani, ma anche quelle dei cani cambiano nel corso della loro vita. “Fino a qualche tempo fa, voleva giocare per quella che sembrava un’eternità, ma gradualmente le sequenze di gioco diventano più brevi, i movimenti più rigidi e il raggio d’azione si riduce lentamente ma costantemente. Il muso sta ingrigendo e il cane non vuole più obbedire o semplicemente non ascolta più i miei comandi?” È un argomento che tutti i proprietari di cani devono affrontare prima o poi, eppure spesso viene sottaciuto: anche i cani invecchiano. Il momento in cui un cane è considerato anziano può variare notevolmente a seconda della razza, della taglia e della costituzione dell’animale. Mentre un cane di 13 o 14 anni rincorre ancora giocosamente una palla ed è molto motivato ad affrontare lunghe escursioni, un altro di nove anni sembra già un vecchio. Ma non importa quanti anni di vita abbia il nostro coinquilino a quattro zampe: quando diventa vecchio, ha esigenze diverse rispetto a quando era giovane e potrebbe aver bisogno di più tempo per molte cose.

I CONSIGLI

Ecco qualche consiglio per una passeggiata insieme poiché la massa muscolare dei cani anziani diminuisce, è più difficile per loro mantenere l’equilibrio. Per questo motivo, percorsi a piedi scelti consapevolmente sono più gestibili, al fine di conservare le riserve energetiche. Le strade asfaltate e le dolci stradine di campagna sono meglio dei gradini o dei sentieri sassosi con radici. Un cane anziano ha un metabolismo rallentato e si muove meno. Ecco perché un cappottino per cani può essere utile in caso di freddo o di pioggia persistente. Quando fa caldo, assicuratevi di concedere al cane la possibilità di rinfrescarsi e di fare pause regolari per bere. Come per le persone anziane, anche per i cani anziani i controlli medici diventano sempre più importanti. Visite di controllo annuali e appuntamenti più frequenti con il veterinario per i disturbi acuti possono contribuire a dare al vostro amico a quattro zampe nuovo slancio e voglia di vivere. È particolarmente importante intervenire in caso di dolore. Molti cani amano lavorare e allenarsi in compagnia fino alla vecchiaia. Tuttavia, potrebbero essere necessari degli adattamenti a causa di limitazioni fisiche o di altro tipo. Le attività di fiuto, come i giochi di ricerca del cibo durante le passeggiate, sono molto adatte.