Tennis: al FlowBank Challenger a Bienna Liam Broady contro Jurij Rodionov

tennis bienna

BIENNA – Tennis: al FlowBank Challenger a Bienna Liam Broady contro Jurij Rodionov.

FLOWBANK CHALLENGER: I DUE PRECEDENTI CAMPIONI IN FINALE

La terza edizione del FlowBank Challenger a Bienna sarà vinta da un ex vincitore del torneo. La finale vedrà contrapposti il britannico Liam Broady, primo vincitore nel 2021, contro l’austriaco Jurij Rodionov, campione in carica. Il titolo di doppio è stato vinto dai tedeschi Constantin Frantzen/Hendrik Jebens. Il primo classificato è stato l’austriaco Jurij Rodionov, che ha battuto il libanese Benjamin Hassan 6-3, 7-5 in sole due ore. Hassan, che non era testa di serie, non è riuscito a replicare del tutto le ottime prestazioni che aveva mostrato in settimana, in particolare nel primo turno contro lo svizzero Alexander Ritschard o nei quarti contro lo slovacco Norbert Gombos, testa di serie numero tre. Ha fallito a concretizzare solo uno dei suoi quattro break point.

UNA GRANDE SFIDA

Rodionov, testa di serie numero due a Bienna, si sente quasi a suo agio. “A quanto pare Bienna mi sta bene, è anche una bella città e mi trovo bene con il pubblico svizzero. Per il 23enne di origine tedesca, questa è la prima finale Challenger della stagione. Secondo titolo per Broady o per Rodionov? D’altra parte, il suo avversario in finale, Liam Broady, ha già vinto un torneo Challenger a inizio febbraio in Lituania, il suo secondo titolo dopo Bienna nel 2021″. Anche lui ha un rapporto speciale con Bienna. “Sono stato molto felice di vedere questo torneo sul calendario e torna qui. Quest’anno ci sono molti spettatori qui e c’è una buona atmosfera. Così è stato anche oggi in semifinale, quando Broady ha incontrato il qualificato Marius Copil, che è riuscito a eliminare in settimana i due svizzeri Dominic Stricker e Mika Brunold. Il servizio del rumeno, però, non è stato così efficace come nei giorni scorsi e Broady alla fine ha vinto 6-3, 6-4″.

FacebookTwitterWhatsAppTelegramLinkedInEmail