Come andrà la Borsa oggi? Settimana di attesa (VIDEO)

borsa mercati investimenti azioni criptovalute

ZURIGO – Come andrà la Borsa oggi? Settimana di attesa.

LA BORSA OGGI

BORSA ITALIANA (Milano)

LA BORSA AMERICA NORD (NYSE)

BORSA SVIZZERA (SIXì)

SETTIMANA DI ATTESA

Le azioni sembrano destinate ad aprire al rialzo in Europa martedì, in un clima di lieve propensione al rischio. In Asia, i benchmark azionari sono saliti, i rendimenti dei Treasury sono scesi, il dollaro si è indebolito, mentre il petrolio è sceso e l’oro è avanzato. Azioni: i futures sulle azioni europee sono in rialzo martedì, mentre gli investitori scommettono che l’economia nazionale continuerà a ronzare, nonostante l’aumento dei tassi d’interesse, dopo il discorso cauto di venerdì del presidente della Federal Reserve Jerome Powell a Jackson Hole. Gli investitori azionari si stanno concentrando sugli aspetti più dovish del discorso di Powell – guardando oltre i suoi commenti aggiuntivi sul fatto che l’inflazione rimane troppo alta e che i responsabili politici sono pronti ad aumentare ulteriormente i tassi.

La banca centrale presterà molta attenzione ai dati che verranno pubblicati questa settimana. Giovedì è prevista la pubblicazione dell’indice dei prezzi delle spese per il consumo personale, la sua misura preferita per l’inflazione, seguita dai dati sulle buste paga non agricole di agosto, venerdì. Se i dati non si discostano molto dalle stime, i mercati potrebbero rimanere calmi in quella che probabilmente sarà una settimana poco movimentata. Alcuni investitori hanno dichiarato di aspettarsi che le azioni continuino a salire nelle prossime sessioni. Secondo lo strumento FedWatch del CME Group, i trader hanno recentemente assegnato una probabilità del 57% che la banca centrale alzi nuovamente i tassi entro la fine dell’anno, rispetto al 54% di venerdì e al 32% della settimana precedente. E scommettono che i tassi rimarranno alti per qualche tempo. Entro giugno 2024, gli operatori vedono il 58% di possibilità che la Fed abbia tagliato i tassi rispetto ai livelli attuali, in calo rispetto al 62% di venerdì e all’83% della settimana precedente (Centro Studi OOPS Tech).

FacebookTwitterWhatsAppTelegramLinkedInEmail