Svizzera, la potenza nascosta: presentazione del nuovo volume di Limes

LUGANO – Svizzera, la potenza nascosta: presentazione del nuovo volume di Limes.

IL VOLUME DI LIMES SULLA SVIZZERA

La rivista di geopolitica Limes e l’Università della Svizzera italiana presentano il volume “Svizzera: la potenza nascosta”. La Svizzera non è ciò che sembra. A partire da questo assunto Limes dedica l’ultimo volume del 2023 alla Confederazione elvetica. Svizzera, la potenza nascosta – in edicola e in libreria dal 30 dicembre – guarda sotto l’apparenza di un paese, la cui visione stereotipata ci porta a trascurarne storia, peculiarità e risorse. Queste ultime vanno molto oltre la macchiettistica triade “banche-orologi-cioccolato”, estendendosi ad ambiti cruciali del soft e dello hard power contemporanei: turismo, industria, servizi avanzati, formazione, forze armate. Paese unico per origine storica, sistema istituzionale e composizione culturale, la Svizzera concentra pregi e difetti dell’Europa che la circonda e a cui resta inscindibilmente legata.

UN NUOVO NUMERO

Pur rivendicando un’alterità tangibile e gelosamente serbata, malgrado i problemi e le stridenti contraddizioni, questo insolito viaggio si articola, come di consueto per Limes, in tre parti. La prima dedicata alla vicenda storica e alle peculiarità interne della federazione, caleidoscopio di lingue e culture per genesi e forte afflusso di popolazione immigrata. La seconda incentrata sui vari aspetti della notevole proiezione esterna del paese, in Europa e oltre. La terza focalizzata sul rapporto tra Svizzera e Italia, che non si risolve nella pur dominante relazione Ticino-Lombardia, ma soprattutto che serba notevoli potenzialità inespresse. Chiude il volume la consueta rubrica “La storia in carte”.