UBS Credit Suisse: Sergio Ermotti nominato nuovamente CEO

sergio ermotti

ZURIGO – UBS Credit Suisse: Sergio Ermotti nominato nuovamente CEO.

SERGIO ERMOTTI NOMINATO CEO DELLA UBS

L’annuncio è arrivato a pochi giorni dal salvataggio di Credit Suisse da parte di UBS. Per l’istituto di credito di un ritorno per il banchiere ticinese che aveva già guidato la banca per nove anni dal 2011. Il Consiglio di amministrazione di UBS l’ha nominato Chief Executive Officer e anche presidente del Group Executive Board, con effetto dal 5 aprile. Ermotti, che era già stato a capo di UBS, si è dimesso dalla presidenza di Swiss Re. Succederà a Ralph Hamers, che ha accettato di dimettersi. Il CEO uscente, Ralph Hamers, lavorerà al fianco di Ermotti come consulente durante un periodo di transizione.

UBS in una nota ha spiegato. “Ermotti ha riposizionato con successo UBS a seguito delle gravi sfide derivanti dalla crisi finanziaria globale. In particolare, ha rafforzato la solidità finanziaria e migliorato la resilienza ponendo al centro la principale attività di gestione patrimoniale e patrimoniale globale dell’azienda e la banca universale svizzera. Ha rapidamente trasformato la banca d’investimento riducendone l’impronta e ha realizzato un profondo cambiamento culturale all’interno della banca che le ha permesso di riconquistare la fiducia dei clienti e di altre parti interessate, ripristinando al tempo stesso l’orgoglio delle persone di lavorare per UBS. Questa esperienza unica, unita alla sua profonda conoscenza del settore dei servizi finanziari in Svizzera e nel mondo, collocano Sergio Ermotti nella posizione ideale per perseguire l’integrazione del Credit Suisse“.

CHI È SERGIO ERMOTTI?

Nato a Lugano nel 1960 ha avuto una carriera costruita tra Svizzera, Italia e Londra. Ermotti fa il suo esordio nella finanza alla Corner Banca di Lugano e consegue l’attestato svizzero di esperto bancario. Nel 1985 va a Citigroup con sede Zurigo e nel 1987 passa a Merrill Lynch per cui nel 1993 si sposta a Londra dove guida il Dipartimento mercati azionari. Nel 2001 diventa direttore esecutivo dei mercati azionari globali ed entra a far parte dell’Executive Management Committee for Global Markets and Investment. Nel 2005 entra in Unicredit. Ermotti lascia Unicredit nel 2010. Il passo successivo è in UBS, prima a capo di Europa e Medio Oriente, poi nel 2011 come CEO. Resta in Ubs fino al 2020 e passa in Swiss Re dove è presidente.

FacebookTwitterWhatsAppTelegramLinkedInEmail